La rifinitura – Io non ti abbandonerò mai

Lasciate perdere le luci dei riflettori che illuminano campi verdissimi, scintillanti. Noi abbiamo la forza di giocare ovunque. Continuate a sognare il pubblico delle grandi occasioni per caricarvi di adrenalina. Noi sappiamo accenderci con le solite quattro persone che urlano il nostro nome. Rinunciate alle divise immacolate. Noi indossiamo la vecchia maglietta portafortuna che non…

La rifinitura – La promessa del difensore

Chi sei destinato ad essere? Si è preso il nostro cuore quando eravamo piccoli, obbligandoci a sognare talmente forte da farci piangere. Abbiamo sempre misurato la vita una scivolata alla volta, con la speranza di aggiungere alla nostra collezione un nuovo tatuaggio di carne e sangue da sfoggiare con orgoglio, di quelli che si curano…

La rifinitura – Ci vuole coraggio

Immagino il creatore del football seduto al tavolino con carta e penna, intento a sognare scontri epici in tutte le zone del campo. “Che il centravanti e il difensore centrale scatenino la loro rabbia a suon di gomitate e capocciate, nell’eterna sfida a chi salta più alto, a chi tiene meglio botta, a chi non si…

La rifinitura – Lì nel mezzo

Più è infangato, più è poetico. Più è faticoso, più è bello. Non ci sono mai piaciute le sfide semplici, quelle che vinci per caso o per fortuna. Anche perché lì nel mezzo non esiste il fato, il destino benevolo, o come diavolo preferite chiamarlo. Lì nel mezzo esistono le scivolate che stracciano la pelle…

La rifinitura – Il borsone del difensore centrale

A coloro che sostengono che tutti i giocatori preparino la partita allo stesso modo preferiamo non rispondere. Evidentemente non hanno mai frugato dentro al borsone di un difensore, per capire come ogni spazio abbia il proprio significato, come ogni indumento sia stato scelto per una precisa motivazione. E come sia decisamente diverso dal borsone del centravanti….

La rifinitura – La solitudine del n.9

Si comincia sempre da lì. Dai 15 minuti prima del match. Finisce il riscaldamento e si rientra tutti insieme negli spogliatoi, per cercare di chiuderci a riccio e lasciare fuori tutto il resto. Le sensazioni sono elettriche, impossibile stabilire se siano buone o avverse, ormai sono anni che vivo queste emozioni senza riuscire a decifrarle….

La Rifinitura – Sogni da difensore

Rimango appoggiato al palo della porta che difendo dal primo giorno in cui ho infilato gli scarpini, esausto, ripensando alla fatica fatta fino ad oggi. Il freddo tagliente dell’inverno si sta facendo sempre più lieve, tra poco arriverà la primavera. E chi gioca a calcio lo sa, primavera non significa fiorellini e scampagnate sotto il…