L’età è solo un numero

on

L’esperienza, nel calcio, conta molto.

Spesso è un fattore decisivo, rappresenta l’elemento che delimita il confine tra la vittoria e la sconfitta. Tra il successo e il fallimento.

Mantenere un livello alto di rendimento a discapito dell’età che avanza è un vanto che pochi calciatori possono esibire. Bruno Alves fa sicuramente parte di questa ristretta categoria di professionisti.

37 anni farciti di numerose esperienze in giro per il mondo, 7 campionati conquistati vestendo le maglie di Porto, Zenit San Pietroburgo e Fenerbahce più l’Europeo vinto con il Portogallo in terra francese nell’estate 2016.

La stessa estate che lo vede approdare in Italia, a Cagliari, consapevole del fatto che si sarebbe cimentato in uno dei campionati più stressanti e duri della sua carriera. Il roccioso difensore racconta un aneddoto particolare che riguarda la sua meticolosa attenzione alla forma fisica: “Sto molto attento all’alimentazione. Ho avuto modo di confrontarmi con tanti esperti nel settore. Prediligo una dieta basata su proteine e pochi carboidrati. Al mio arrivo in Sardegna chiesi allo staff tanti avocado e dell’olio di cocco. Per me erano fondamentali. Lo staff mi disse di non preoccuparmi, ma il giorno dopo trovai gli avocado e tante noci di cocco, ma io avevo chiesto dell’olio di cocco! Fu davvero molto divertente! L’avocado è il mio elisir di giovinezza e lo consiglio sempre ai miei compagni”.

Nato il 27 novembre 1981 ha collezionato 96 presenze in Nazionale e da quest’anno difende i colori del Parma, avendo ereditato la fascia di capitano da Alessandro Lucarelli dopo il ritorno in Serie A dei ducali.

Un vero esempio per dedizione e cura dei dettagli, un investimento azzeccato soprattutto se misurato in relazione al valore di mercato della trattativa.

Ma qual è secondo te il calciatore che ogni settimana si distingue per il miglior rapporto tra pronostico prepartita e valutazione della prestazione?

Grazie al concorso Best Value Player Game promosso da Dacia, dal 6 aprile potrai accedere al sito, fare il tuo pronostico e partecipare automaticamente all’estrazione di uno dei 50 abbonamenti a La Gazzetta dello Sport in formato digitale messi in palio. Tutti coloro che avranno inserito il proprio pronostico sul sito, a fine campionato e dopo che sarà stato nominato il Best Value Player, potranno, inoltre, partecipare all’estrazione finale messa in palio da Dacia: una Sandero Streetway.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.