fbpx
Cronache di spogliatoio
Bosz, all. Bayer Leverkusen: «Che ansia il torello in nazionale con Gullit, van Basten e Rijkaard» Bosz, all. Bayer Leverkusen: «Che ansia il torello in nazionale con Gullit, van Basten e Rijkaard»
Peter Bosz, allenatore del Bayer Leverkusen, si è raccontato in un’intervista a The Athletic, di cui vi proponiamo alcuni estratti. DA GIOCATORE – «Giocavo... Bosz, all. Bayer Leverkusen: «Che ansia il torello in nazionale con Gullit, van Basten e Rijkaard»

Peter Bosz, allenatore del Bayer Leverkusen, si è raccontato in un’intervista a The Athletic, di cui vi proponiamo alcuni estratti.

DA GIOCATORE – «Giocavo in nazionale con Gullit, Van Basten, Rijkaard. Ero più nervoso negli allenamenti che durante le partite. Il livello era alto: sapevo che se avessi perso palla durante il torello, sarei finito in mezzo e non sarei più uscito».

HAVERTZ E ZIYECH – «Kai è stato pagato 100 milioni, ma non sta giocando. Lui è un pianista in campo. Hakim, invece, viene dalla strada. Se c’è da battere un calcio di punizione si avvicina e lo calcia. Non ci pensa due volte»

VAN DE BEEK – «Mi chiedo perché lo United abbia acquistato Donny se hanno già Bruno Fernandes, che è il miglior giocatore del campionato in quella posizione. Può fare la mezzala, ma solo a determinate condizioni»

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.