Cronache di spogliatoio
Brescia, Gastaldello si ritira: «Orgoglioso di quello che ho fatto» Brescia, Gastaldello si ritira: «Orgoglioso di quello che ho fatto»
Domani sarà l’ultima partita in carriera per Daniele Gastaldello. Ad annunciarlo è stato lo stesso giocatore, in una conferenza stampa nel corso del pomeriggio.... Brescia, Gastaldello si ritira: «Orgoglioso di quello che ho fatto»

Domani sarà l’ultima partita in carriera per Daniele Gastaldello. Ad annunciarlo è stato lo stesso giocatore, in una conferenza stampa nel corso del pomeriggio. Il difensore chiude così una carriera da 307 presenze in Serie A e 130 in B con le maglie di Sampdoria, Bologna, Crotone, Siena e Brescia,  in queste ultime tre stagioni. Per lui anche un’ apparizione in nazionale, il 29 marzo 2011, in una partita di qualificazione agli Europei con Prandelli in panchina. Un giorno indimenticabile, come ha sottolineato anche lui di fronte ai giornalisti.

IMMAGINE PIÙ BELLA – «La partita con la nazionale. L’idea di indossare la maglia azzurra è qualcosa di unico. L’ho vestita una volta sola, ma è stata un’emozione particolare».

BILANCIO – «Sono orgoglioso di quello che ho fatto. È arrivato il mio momento, cercherò di godermi tutto al massimo. Domani sarà l’ultima partita contro la Sampdoria, ho giocato tanti match in blucerchiato e ho vissuto emozioni forti. È difficile esprimere quello che sento dentro, provo molta gioia e serenità».

FUTURO – «Ho iniziato a studiare da allenatore, ho già parlato con il presidente. Comincerò una nuova carriera qui nel Brescia. Non c’è nulla di ufficiale, ma rimarrò qui. Cercherò di crescere sotto un’altra veste».

BRESCIA – «Sono venuto a Brescia per cercare di dare il mio apporto, non solo come calciatore. Volevo garantire qualcosa anche dal punto di vista dello leadership nello spogliatoio. Il club è cresciuto, la società si è sviluppata e può stare a determinati livelli».

SAMPDORIA – «Non sarà facile giocare contro la Samp, ma meglio queste emozioni che altro. Sinceramente sono un po’ dispiaciuto, avrei voluto vedere entrambe le tifoserie».

Fabio Simonelli

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.