fbpx

La formazione tipo del Foggia di Zdeněk Zeman nella stagione 1991-1992

by Redazione Cronache

Zdenek Zeman è tornato al Foggia. È la quarta esperienza del boemo con i pugliesi, dopo quelle tra il 1986 e l’aprile del 1987; poi tra l’89 e il ’94 e infine nel 2010-2011.
Ecco la storica formazione tipo della stagione 1991-1992 quando gli uomini di Zeman chiusero al 9° posto in Serie A con 35 punti, miglior risultato di sempre nella massima divisione italiana.

In porta, Francesco Mancini (30 presenze) classe ’68 abruzzese, scomparso tragicamente il 30 marzo del 2012 a causa di un infarto: all’epoca era il preparatore dei portieri del Pescara.
Difesa a quattro con Salvatore MatrecanoDan Petrescu (autore di 4 gol), Angelo Consagra e Maurizio Codispoti.
Poi Mauro Picasso regista di centrocampo, affiancato da capitan Onofrio Barone e il russo Igor Shalimov.
Il tridente, indimenticabile per molti, tifosi e non, era formato da Roberto Rambaudi (9 gol), Giuseppe Signori (11 gol) e Francesco Ciccio Baiano (16 gol).
Altri protagonisti di quella grande stagione furono Gualtiero Grandini, Pasquale Padalino, Alessandro Porro e l’altro russo Igor Kolyvanov.
I rossoneri chiusero il campionato con il 2° miglior attacco del campionato con 58 gol segnati (e altrettanti subiti che gli valsero la 2° peggior difesa), dietro soltanto al Milan degli invincibili di Fabio Capello che realizzò addirittura 74 reti (una media di 2,17 a partita), laureandosi campione d’Italia.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.