I giocatori della Serie A più forti di testa

by Redazione Cronache
giocatori più forti di testa

Nessuno in questa stagione ha vinto più duelli aerei di Djuric della Salernitana, 362. Di media ne vince 34 a partita. Facile, direte voi, dall’alto dei suoi due metri e giocando al centro dell’attacco. Ma chi sono gli altri giocatori della Serie A più forti di testa?

I giocatori della Serie A più forti di testa

La statistica che prendiamo in considerazione è quella che riguarda i delle aerei, fornita da Wyscout. Sul totale, come detto, Milan Djuric non ha padroni. Al secondo posto si piazza l’anima “verde” Thorsby, centrocampista della Samp, con 333 zuccate vincenti. Terzo Bremer, con 318. Il brasiliano, difensore del Torino, è una delle rivelazioni di questa stagione e a Cronache avevamo intervistato uno dei suoi primi allenatori.

Fuori dal podio

Al quarto posto bomber Leonardo Pavoletti del Cagliari (312 duelli aerei ingaggiati), al quinto Andrea Pinamonti dell’Empoli (248), poi Sanabria (228) del Toro (una delle squadre, in generale, più forti fisicamente), al settimo Beto dell’Udinese (209, qui il racconto e le interviste sulle sue origini), all’ottavo Mattia Destro del Genoa (202), al nono Joao Pedro (200), chiude Milinkovic-Savic della Lazio (199). Se si analizzano i numeri per 90 minuti, anziché quelli totali, restano comunque loro i totem del campionato, anche se Pavoletti schizza in testa con una media di 17.74 duelli aerei a partita. Lo segue Djuric con 14.77.

La percentuale di successo

L’attaccante della Salernitana è impressionante anche se prendiamo la classifica per “percentuale di successo” nei duelli aerei, chiaramente dominata dai difensori. Lui è il primo tra quelli che non giocano in difesa, al 14esimo posto, con il 65.75% di possibilità di successo, e l’unico tra i primi 30 indicati da Wyscout.

Il migliore è Ostigard (75% di possibilità di successo), che ha giocato l’ultima annata al Genoa e ora è prossimo alla firma col Napoli. Seguito da Smalling (74.29%), Milenkovic della Fiorentina (73.61%), Fazio (72.94%), Simone Bastoni dello Spezia (71.11%).