fbpx
Cronache di spogliatoio
Draft, conferme e molto altro: 7 idee originali per il tuo prossimo fantacalcio Draft, conferme e molto altro: 7 idee originali per il tuo prossimo fantacalcio
di Luca Anastasio Diciamolo chiaramente: ogni gruppo di amici, colleghi di lavoro, compagni di scuola, ha il proprio fantacalcio. È un po’ come quando... Draft, conferme e molto altro: 7 idee originali per il tuo prossimo fantacalcio

di Luca Anastasio

Diciamolo chiaramente: ogni gruppo di amici, colleghi di lavoro, compagni di scuola, ha il proprio fantacalcio. È un po’ come quando ci si ritrova nel campetto dell’oratorio, dove ognuno di voi avrà cercato di convincere qualcun altro che le proprie regole delle varie americana, tedesca (olandese), muretto ecc… fossero le migliori. Ed è proprio questa forse la bellezza del fantacalcio: la sua capacità di adattarsi ad ogni regola e contesto.
Esistono fantacalcio basati su più anni e quelli basati su una singola stagione; le trattative possono essere avanzate tramite asta o attraverso busta chiusa e il calendario può essere ‘all’italiana’ o stile coppe europee, quindi basato su scontri diretti.
Ma oggi ti presentiamo 7 idee originali per rendere il tuo fantacalcio più intrigante. Attenzione, alcune sono solo per i più temerari.

Riconferme

Le riconferme sono entrate da qualche anno già in moltissimi fantacalcio nel nostro paese. Di cosa si tratta? Ogni fanta-allenatore, all’inizio della stagione successiva, potrà confermare un giocatore preso durante l’asta estiva dell’anno precedente. Moltissimi inseriscono però un tetto massimo di spesa. Difatti, sarebbe troppo semplice riconfermare il Lukaku di turno. Sarà molto più bello ed intrigante (oltre a rivelare le vostre abilità di talent scout) confermare solo i giocatori pagati, per esempio, 5 crediti o meno.
Condizioni: giocatori presi solo durante l’asta estiva (durante l’asta invernale i prezzi non sono sempre veritieri), che non sono stati ceduti o scambiati durante la prima stagione e che non sono stati pagati più di un tot.

Draft

Conoscete il draft NBA? Per chi non lo conoscesse, è un evento nel quale tutte le squadre della Lega possono acquistare nuovi giocatori attraverso una scelta. Come vengono affidate queste scelte? Tramite la classifica della stagione precedente. Per esempio, l’ultima classificata della stagione N potrà godere della prima scelta nell’anno N+1, e così via.
Potrebbe essere un’idea originale inserire il draft anche nella tua Lega, magari ponendo, anche in questo caso, un limite di spesa: per esempio, l’ultimo arrivato dell’anno N potrà acquistare, durante l’asta estiva dell’anno N+1, un giocatore con valore (preso dalle varie liste) minore o uguale a 8. Il penultimo classificato potrà prendere un giocatore con valore minore o uguale a 7, e così via.
Condizioni: scelta obbligatoria o facoltativa (potrete scegliere che non sia obbligatorio usufuire del draft).
Consiglio: unite il draft alle riconferme, se ne vedranno delle belle.

LEGGI ANCHE – Gli unici 9 giocatori che hanno vinto Champions League ed Europeo nello stesso anno

Coppe

Per rendere il fantacalcio più frizzante, potreste pensare alla possibilità di inserire le coppe nelle vostre leghe. Basterà creare una competizione in più oltre al campionato che si giocherà solo in determinate giornate (quando non si gioca il campionato si gioca la coppa, e viceversa).
Per darvi un’idea: create due gironi dividendo equamente le squadre partecipanti al fantacalcio. Le prime due/tre di ogni girone si sfideranno nella Champions League, le ultime due/tre finiranno invece in Europa League. Da qui potrete fare le semifinali o due ulteriori gironi (dipende dal numero di fanta-allenatori) per poi decretare i vincitori delle due competizioni.
Consiglio: se nella vostra Lega è previsto un compenso per il podio, potrete inserire due ulteriori bonus per le coppe, in modo tale che ci sia possibilità per tutti di vincere qualcosa.

Primavera

Potreste poi considerare di inserire delle regole di registrazione per le vostre rose, proprio come si sottopongono ad esse tutte le società di Serie A. Un’idea originale per il tuo fantacalcio potrebbe essere quella di rendere obbligatoria la presenza, all’interno delle vostre rose, di TOT giocatori under-21. Anche in questo caso, la proposta delle riconferme potrebbe essere un asso nella manica da giocare all’inizio della stagione successiva, qualora il vostro primavera dovesse fare talmente bene da volerlo riconfermare.
Come consigliato da goal.com, potreste inserire un’ulteriore clausola a riguardo: per l’utilizzo dei giovani della Primavera potrebbero essere riconosciuti dei premi-valorizzazione per la stagione successiva (o per l’asta invernale), a seconda del numero di presenze effettivo dei giocatori nelle rispettive fantasquadre Per esempio, da 2 a 3 presenze, 1 milione. Da 4 a 6 presenze, 2 milioni. E così via.

Cambio modulo (con malus)

Per venire incontro a quei fantallenatori che, puntualmente, sono obbligati a giocare in 10 a causa di varie defezioni, potreste inserire questa regola. In cosa consiste? In caso di impossibilità ad effettuare la sostituzione seguendo il normale ordine di consegna della panchina, sarà consentita la sostituzione con giocatori fuori ruolo adattati con malus secondo il seguente schema:

  • Difensore adattato a centrocampo: -1
  • Difensore adattato in attacco: -2
  • Centrocampista adattato in difesa: -2
  • Centrocampista adattato in attacco: -1
  • Attaccante adattato in difesa: -4
  • Attaccante adattato a centrocampo: -3

Anche per questa proposta, abbiamo preso spunto da goal.com.

LEGGI ANCHE – L’incredibile avventura del Livorno in Europa

Capitano

In molte fanta-leghe è presente il capitano, ma il regolamento a riguardo cambia di lega in lega. Potrete decidere, ad esempio, che ogni volta che il capitano prenderà più di 7 in pagella, otterrà un +1 di bonus. Oppure che, se ammonito o espulso, il malus venga raddoppiato. Potrete anche optare per un capitano fisso (deciso ad inizio stagione) o per un capitano deciso prima dell’inizio di ogni giornata.

Prestiti

Questa proposta è fatta ad hoc per i più temerari: inserire i prestiti come modalità di trasferimento oltre agli scambi. Partendo dai prestiti secchi, come funzionerebbero? Se avete due aste, una estiva ed una invernale, sarà molto semplice: scambio di due o più giocatori (magari inserendo dei crediti per pareggiare il livello dei giocatori) fino all’asta di riparazione o fino a fine stagione. E, fin qui, nulla di complicato.
Più intrigante ancora sarebbe inserire i prestiti con diritto o obbligo di riscatto. Per farli funzionare, è necessario che il vostro fantacalcio non duri un solo anno, ma vada avanti per più stagioni. In questo modo, se io prendo un giocatore in prestito con obbligo, te lo pagherò all’inizio della stagione.
Facendo un esempio pratico: decido di prendere Arslan in prestito con obbligo di riscatto a 15 fantamilioni; all’inizio della stagione successiva io partirò con 485 crediti (in caso di 500 crediti) e chi me l’ha ceduto con 515.
È fondamentale però che questa regola sia valida solo durante la prima sessione di calciomercato: il rischio altrimenti è che durante il mercato invernale gli ultimi in classifica si vendano tutti i giocatori più forti per avere più crediti all’inizio della stagione successiva.

Luca Anastasio

Sono Luca, ho 20 anni e faccio parte della redazione di Cronache di Spogliatoio. Frequento il secondo anno di Ingegneria Gestionale a Genova. Il calcio è da sempre la mia più grande passione. Dopo averlo giocato per qualche anno ho deciso di cambiare punto di vista, entrando a far parte dell'AIA. Sono arbitro a fine 2018 e ora dirigo le partite di Terza Categoria Ligure.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.