Cronache di spogliatoio
Il talento di Serie C che «è più forte di Tonali» Il talento di Serie C che «è più forte di Tonali»
«Abbiamo dei giocatori che non capisco come facciano a fare certe categorie. Uno su tutti: Ghion. È uno spettacolo vederlo. Come si fa a non... Il talento di Serie C che «è più forte di Tonali»

«Abbiamo dei giocatori che non capisco come facciano a fare certe categorie. Uno su tutti: Ghion. È uno spettacolo vederlo. Come si fa a non far giocare un calciatore del genere non dico in A, ma in Serie B poche squadre hanno un giocatore così. Ha molta più qualità di Tonali», parola di Sandro Pochesci, tecnico del Carpi, dopo la gara contro l’Arezzo.

Un’investitura importante per il centrocampista difensivo di proprietà del Sassuolo. Classe 2000 come il calciatore del Milan, è arrivato in neroverde nel 2015 dal Parma, salvo partire nell’ultima finestra di mercato spostandosi in prestito di pochi chilometri. Andrea Ghion ha già totalizzato 2 presenze in questo campionato di Serie C, mettendo a referto un assist.

Al momento del suo arrivo in biancorosso ha dichiarato ai microfoni del sito ufficiale della società: «L’operazione che mi ha portato a Carpi è stata completata a pochi minuti dalla chiusura del calciomercato: sono davvero contento di essere qui e i miei obiettivi sono di centrare la salvezza e contestualmente ritagliarmi un ruolo importante nello scacchiere tattico di mister Pochesci. Il mio idolo, sin da bambino, è sempre stato Andrès Iniesta. Nella mia carriera ho avuto la fortuna, nella passata stagione, di poter lavorare con un mister bravo e dal futuro radioso come De Zerbi, potendo condividere consigli e allenamenti con un giocatore di caratura superiore del calibro di Manuel Locatelli».

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.