Cronache di spogliatoio
È il 26 marzo del 2000. In Premier League si gioca la 30° giornata. Al ‘Boleyn Ground’ si sfidano il West Ham e il...

È il 26 marzo del 2000.

In Premier League si gioca la 30° giornata.

Al ‘Boleyn Ground’ si sfidano il West Ham e il Wimbledon.

Minuto 8, Marc Vivien Foé pennella in area, sul secondo palo, dove c’è un attaccante italiano, in posizione piuttosto defilata, che veste la maglia numero dieci degli Hammers.

Il suo nome è Paolo Di Canio. Si coordina e invece di colpire la palla con il sinistro, la ‘sbuccia’ di esterno destro, infilandola sul secondo palo.

Uno dei gol più belli mai realizzati in un match del massimo campionato britannico.

 

Gabriele Codeglia

Sono uno dei redattori di Cronache di Spogliatoio. Ho 21 anni e vengo da La Spezia. Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione e Società all'Università degli Studi di Milano, il calcio è la mia passione più grande. Ex arbitro FIGC, dal 2013 a gennaio 2019, arrivando fino all'Eccellenza.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.