Italia, conferenza Mancini: «Nessun problema con il contratto»

by Redazione Cronache
italia mancini

La consueta conferenza stampa di fine anno è servita al ct dell’Italia Roberto Mancini per tracciare un bilancio del complicato 2020 e fissare gli obiettivi per il 2021, a cominciare dagli europei di giugno.

BILANCIO – «Dobbiamo ancora migliorare, sicuramente possiamo giocarcela quasi alla pari con le squadre più pronte di noi».

NEW ENTRY – «Siamo abbastanza, la speranza è quella di trovare giocatori giovani, pronti non solo per adesso ma per il futuro. Sarebbe gradito averne sempre di più».

CONTRATTO – «Non c’è nessun problema».

MATCH PIÙ IMPORTANTE – «La partita più importante è stata quella con l’Olanda, anche per come è stata affrontata».

GIOVANI – «Mi aspetto dei miglioramenti come squadra, anche se nelle ultime partite sono stati talmente bravi che va bene così. Spero che i giovani facciano esperienza da qui all’Europeo».

ROSA A 25 – «Già il fatto che abbiano allargato le sostituzioni da 3 a 5 sia positivo. Può essere una buona cosa di allargare da 23 a 26-27. Aiuterebbe a fare le convocazioni, non sarà facile».