Cronache di spogliatoio
Juventus, Chiellini: «Senza stampelle mi sembra di rivivere. L’esutanza…» Juventus, Chiellini: «Senza stampelle mi sembra di rivivere. L’esutanza…»
Prima della quarantena generale, Giorgio Chiellini ha rilasciato un’intervista a  JuventusTV riguardante il suo ritorno in campo. Chiellini ha inoltre raccontato la situazione in... Juventus, Chiellini: «Senza stampelle mi sembra di rivivere. L’esutanza…»

Prima della quarantena generale, Giorgio Chiellini ha rilasciato un’intervista a JuventusTV riguardante il suo ritorno in campo. Chiellini ha inoltre raccontato la situazione in famiglia e all’interno del gruppo, parlando anche di com’è nata la sua esultanza alla King Kong:

«Da quando ho lasciato le stampelle mi sembra di rivivere. I mesi fermo? Da quando non viaggio più sono sempre a casa; non dormo più fuori. Faccio di più il papà con mia figlia che si era preoccupata quando mi ero fatto male».

SULLA FAMIGLIA – «Mi godo tutte le donne di casa; io  comando le scelte di cosa guarda in televisione. Vado spesso a prendere mia figlia all’asilo, a casa cerco di essere il più presente possibile».

SULL’AGGRESSIVITA’ – «L’ho domata con il tempo e ho cercato di migliorare in termini di lucidità. Quando ero più giovane combattevo la tensione con l’agonismo: mi creavo dei nemici in campo per avere nuovi stimoli».

SULLA JUVENTUS – «È una società ambiziosa, sempre al vertice: hai sempre nuovi stimoli e voglia di migliorarti. La Juventus anno dopo anno va avanti e migliora, così come gli obiettivi sportivi. Vogliamo vincere tutto quanto ciò che c’è in palio».

SULL’ESULTANZA – «Nata per caso dopo il derby con il Torino nel 2009: era per non copiare Adriano che imitava già Hulk».

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.