Cronache di spogliatoio
La classifica dei più giovani esordienti in Serie A La classifica dei più giovani esordienti in Serie A
La Serie A ogni anno sforna talenti che toccano il vertice prima di rimanervi o cadere nel baratro. Abbiamo raccolto i dati relativi ai... La classifica dei più giovani esordienti in Serie A

La Serie A ogni anno sforna talenti che toccano il vertice prima di rimanervi o cadere nel baratro. Abbiamo raccolto i dati relativi ai più giovani esordienti nella storia della massima serie del campionato italiano. E al primo posto… sono in due!

10) Lorenzo Tassi

A 16 anni e 99 giorni, il centrocampista classe ’95 esordì con l’icona di nuovo Baggio con la maglia del Brescia, giocando i minuti finali del pareggio per 2-2 nel 2011 contro la Fiorentina. Acquistato successivamente dall’Inter, fu girato in prestito al Prato senza mai riuscire a sbocciare anche nelle esperienze successive. Attualmente milita nell’Arezzo.

9) Stephan El Shaarawy

Il suo esordio in Serie A è avvenuto nel 2008, quando da enfant prodige del Genoa scese in campo al Bentegodi in Chievo-Genoa all’età di 16 anni e 55 giorni, diventando fino a quel momento il più giovane esordiente nella storia del Club.

8) Andrea Pirlo

A 16 anni e 2 giorni, con il Brescia già retrocesso, il Maestro esordisce nella sfida di Serie A contro la Reggiana allo Stadio Giglio, attualmente Mapei Stadium-Città del Tricolore dopo l’acquisizione da parte del Sassuolo. Resta comunque un Primavera per un’altra stagione prima del grande salto.

next page

Next page

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.