fbpx
Cronache di spogliatoio
La prima formazione del Manchester City in Champions League La prima formazione del Manchester City in Champions League
Il Manchester City è ad un passo dal sogno. Nel giorno del compleanno di Noel Gallagher giocherà la sua prima finale di Champions League,... La prima formazione del Manchester City in Champions League

Il Manchester City è ad un passo dal sogno. Nel giorno del compleanno di Noel Gallagher giocherà la sua prima finale di Champions League, guidata in panchina da Guardiola.
Dal 2010 in poi la squadra azzurra di Manchester ha avuto un’evoluzione clamorosa, arrivando a vincere per 5 volte la Premier League, contro il totale di 2 in tutta la storia fino al 2010.
La rivoluzione ha cambiato tutto anche a livello di squadra oltre che dirigenziale. Il Manchester City ad oggi vede giocatori come Kevin De Bruyne, Joao Cancelo o Phil Foden, dei top nel proprio ruolo. Ma per arrivare fin qui, il City è dovuto pur partire da una base, quella posta da Roberto Mancini nel 2011.
La prima gara di Champions League, da quando la competizione si chiama in questo modo, del Manchester City, era contro il Napoli di Mazzarri e terminò 1-1 con le reti di Kolarov e Cavani.
Il City arrivò terza nel girone, con Bayern Monaco, Napoli e Villarreal, e si dovette arrendere poi allo Sporting Lisbona in Europa League

FORMAZIONE: HartZabaletaKompanyLescottKolarov (76′ Clichy); Yaya TouréBarry; Silva, AgueroNasri (76′ Johnson); Dzeko (81′ Tevez). 
dispPantilimonRichardsSavicKolo Touré. All. Mancini.

Di quegli 11, l’unico reduce ad oggi è Sergio Aguero. Il Kun lascerà il City in estate per il Barcellona, ma vuole finire tutto come ha iniziato.

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.