La Serie B è iniziata ed ha già dato spettacolo

by Andrea Sperti
serie b

Il campionato di Serie B è finalmente partito ed è iniziato con il botto, grazie a partite spettacolari e giocate di alto livello.

Le favorite Monza e Parma non sono andate oltre il pari nella loro sfida inaugurale. I brianzoli hanno giocato contro la Reggina su di un campo ai limiti della praticabilità ed hanno ottenuto un buon 0 a 0, mentre i ducali hanno faticato non poco nella sfida di Frosinone ed alla fine sono riusciti a pareggiare la sfida per 2 a 2, dopo esser stati anche in vantaggio.

La Cremonese di Pecchia ha schiantato il Lecce di Baroni, con un secco 3 a 0. I grigiorossi hanno segnato tutte e tre le marcature in 14 minuti di gioco, ottenendo un successo importante e prestigioso. Benevento, Cittadella, Ascoli e Pisa hanno conquistato tre punti tra le propria mura amiche, mentre Perugia e Brescia hanno espugnato rispettivamente Pordenone e Terni.

I sanniti hanno dato vita ad una gara spettacolare contro l’Alessandria, terminata 4 a 3 con continui capovolgimenti di fronte. Il derby veneto, dal canto suo, è stato molto equilibrato e solo la giocata di un singolo ha spezzato lo 0 a 0, permettendo a Gorini di esordire con il botto. Anche le sfide tra Ascoli e Cosenza e Pisa e Spal sarebbero dovute terminare in parità, ma grazie ad un episodio hanno avuto un epilogo diverso.

Le vittorie esterne di Perugia e Brescia descrivono al meglio le difficoltà di questo campionato, nel quale è difficile trovare delle squadre che domineranno il torneo dall’inizio alla fine.

Già venerdì si ripartirà con una nuova giornata e due anticipi da vivere al massimo. Nulla è scontato in cadetteria e tutti possono battere chiunque: è proprio questo il bello di questo pazzo campionato.