fbpx

Le incredibili clausole rescissorie nei contratti dei giocatori del Barcellona

by Giulio Converti

di Giulio Converti 

Bisogna avere talento per scovare dei talenti, e quando li trovi non vuoi più lasciarli andare. Proprio per questa ragione, nel panorama calcistico l’inserimento di clausole rescissorie quando si redige il contratto di un calciatore ritenuto importante è ormai una prassi. Ma cos’è una clausola rescissoria? Quest’ultima è una cifra inserita nel contratto tra giocatore e una società sportiva, che consente al tesserato di sciogliersi anticipatamente dal contratto stesso mediante il pagamento dell’importo. Tuttavia, è bene specificare una cosa non sempre chiara: l’importo necessario per la rescissione del contratto viene pagato dal calciatore, non dal club intenzionato ad acquistarlo, anche se quest’ultimo può comunque offrirsi di pagare per convincere il giocatore al trasferimento. Ad esempio, è stato Manolas a pagare i 36 milioni di clausola per recedere il contratto con la Roma. Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad un incremento incredibile degli stipendi dei giocatori e del prezzo del loro cartellino, ma anche l’importo di queste clausole sta aumentando a dismisura. Proprio in merito al tema di blindare i giocatori, il Barcellona ne è un veterano. Molti di voi ricorderanno il diverbio tra Messi e la società blaugrana l’estate scorsa, quando l’attaccante argentino stava considerando altre opportunità ma era vincolato da una clausola di 700 milioni di euro, che nessuno sarebbe stato disposto a pagare. Tuttavia, Messi non è l’unico giocatore blaugrana ad essere legato alla società da questi importi stratosferici. Vediamo, dunque, i giocatori del Barcellona che presentano nei loro contratti le clausole rescissorie più alte.

Eric García

Eric García è un difensore centrale classe 2001 del Manchester City, cresciuto nelle giovanili del Barcellona. Il 1º giugno scorso ha deciso di tornare a vestire la maglia blaugrana, firmando un contratto di 5 anni. A partire dalla prossima stagione, dunque, il ragazzo ventenne tornerà a giocare in Spagna. Il Barcellona, consapevole del talento del difensore spagnolo, ha inserito nel suo contratto una clausola rescissoria di 400 milioni di euro, rendendo praticamente impossibile il suo acquisto da parte di un altro club.

Nicolás González

Nicolás González è un calciatore spagnolo classe 2002 che, già all’età di 19 anni, ha incantato le giovanili del Barcellona venendo definito il nuovo Busquets. Nonostante il giovane centrocampista non abbia ancora disputato una partita in prima squadra, la società blaugrana ha voluto blindarlo a tutti i costi. Per farlo, è stata inserita una clausola rescissoria nel contratto di González pari a 500 milioni di euro. A quanto pare, il classe ‘02 giocherà principalmente con il Barça B la prossima stagione, ma sarà  in ritiro con la prima squadra per tutta la preparazione pre-stagione. I piani sono chiari: il giovane galiziano dovrebbe aggregarsi regolarmente alla prima squadra dalla stagione 2022/23.

Jordi Alba

Se nei primi due casi poteva destare stupore l’inserimento di clausole così alte per giocatori non ancora affermati, questo scenario è totalmente diverso. La bandiera del Barcellona Jordi Alba veste questa maglia a lui tanto cara dal 2012, e negli ultimi 9 anni ha avuto occasione di mostrare tutto il suo talento. 259 presenze con i blaugrana, 13 gol e 16 trofei tra cui una Champions League. Osservando la clausola rescissoria nel contratto di Jordi Alba, difficile ipotizzare una sua partenza imminente: 500 milioni di euro lo legano al Barcellona, oltre alla sua fede calcistica.

Francisco Trincão

Francisco Trincão è un attaccante portoghese classe ‘99 che, dopo aver disputato 5 anni al Braga, è stato acquistato dal Barcellona nel 2020. Con la nuova maglia ha disputato 28 partite, realizzando 3 gol. La società blaugrana, però, ha riconosciuto in lui un talento raro, e per non privarsene ha inserito una clausola rescissoria nel contratto che anche in questo caso ammonta a 500 milioni di euro

Sergio Busquets

Tra i giocatori blindati dal Barcellona in quanto riconosciuti come intoccabili, Sergio Busquets non poteva mancare. Il centrocampista classe ‘88 veste la maglia blaugrana dal 2008, con la quale ha totalizzato 415 presenze e vinto 30 trofei. Anche nel contratto del giocatore spagnolo troviamo una clausola pari a 500 milioni di euro, che esplicita la comprensibile volontà del Barcellona di non privarsi di uno dei suoi veterani.

Sergi Roberto

Anche il classe ‘92 Sergi Roberto non poteva mancare in questa lista. Arrivato alle giovanili del Barcellona nel lontano 2006, il giocatore spagnolo non ha mai smesso di vestire la maglia blaugrana. Con la prima squadra ha totalizzato 199 presenze dal 2010, vincendo ben 21 trofei. Anche in questo caso, nel suo contratto è presente una clausola rescissoria pari a 500 milioni di euro.

Samuel Umtiti

Samuel Umtiti, difensore francese classe ‘93, milita al Barcellona dal giugno 2016, quando ha firmato un contratto quinquennale col club. Presentatosi come una giovane promessa, viste le buone prestazioni con il Lione, la società catalana decide di inserire una clausola rescissoria di 500 milioni di euro per assicurarsi la permanenza del giocatore. Dal 2016 Umtiti ha totalizzato 91 presenze, segnando 2 gol e vincendo 7 trofei.

Gerard Piqué

Senza dubbio uno dei migliori difensori della sua generazione, nonché una bandiera del Barcellona visti i 13 anni trascorsi con questa maglia. In questo lungo periodo di tempo, Gerard Piqué ha collezionato 366 presenze e 30 trofei, diventando a tutti gli effetti uno degli intoccabili della società catalana. A riprova di ciò, il suo contratto prevede una clausola rescissoria di 500 milioni di euro. Tuttavia, anche senza questa clausola sarebbe difficile immaginare Gerard Piqué in una squadra diversa dal suo Barcellona.

Marc-André ter Stegen

Il portiere del Barcellona presenzia in questa lista. Marc-André ter Stegen gioca con la maglia blaugrana dal 2014, e ha collezionato 182 presenze subendo 168 gol. Con il Barcellona ha vinto 13 trofei, rendendosi protagonista di stagioni eccezionali che hanno fatto di lui uno dei migliori portieri al mondo. La società catalana, conscia di ciò, ha inserito anche nel suo contratto la solita clausola rescissoria di mezzo miliardo di euro, assicurandosi la permanenza del portiere ancora a lungo. 

Antoine Griezmann

Ultimo, e chiaramente non per importanza, il centravanti Antoine Griezmann. Soprannominato Le petit diable, nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón. La società catalana, dal momento in cui l’ha prelevato dall’Atletico Madrid nel 2019, si è resa conto delle potenzialità del giocatore francese. In 71 presenze, Griezmann ha totalizzato 22 reti. Il Barcellona, per garantirsi la permanenza de Le petit diable, ha inserito nel suo contratto una clausola rescissoria di 800 milioni di euro.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.