fbpx
Cronache di spogliatoio
Le squadre che hanno totalizzato più vittorie consecutive nella storia della Serie A Le squadre che hanno totalizzato più vittorie consecutive nella storia della Serie A
di Giulio Converti Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta. Sportivamente parlando, questa vecchia massima bianconera non troverà d’accordo tutti gli appassionati... Le squadre che hanno totalizzato più vittorie consecutive nella storia della Serie A

di Giulio Converti

Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta. Sportivamente parlando, questa vecchia massima bianconera non troverà d’accordo tutti gli appassionati di calcio. Malgrado ciò, quando la propria squadra scende in campo e l’arbitro sta per fischiare l’inizio della partita, l’obiettivo è sempre quello: vincere. Parliamoci chiaro, in una stagione gli incidenti di percorso sono naturali, anche per i più grandi club. Tuttavia, diverse volte nel passato alcune squadre del nostro campionato ci sono parse inarrestabili, impossibili da fermare. Vediamo, dunque, le squadre che hanno totalizzato più vittorie consecutive nella storia della Serie A

Quinto posto

hakimi inter

Al quinto posto della top 5 che stiamo per illustrare ci sono ben 3 squadre. Prima tra queste è la Roma, che tra la stagione 2012/13 e la stagione 2013/14 ha totalizzato ben 11 vittorie consecutive. I giallorossi di Zeman, che nel 2012/13 si sono accontentati di un sesto posto, si sono resi protagonisti di un buon finale di stagione, vincendo le ultime 6 partite. Nell’estate arriva in panchina Rudi Garcia, che comincia la stagione successiva come era terminata quella precedente, ossia vincendo. Dopo una striscia di 11 vittorie a cavallo tra le due stagioni, i giallorossi si fermano. Più recentemente, questo risultato è stato eguagliato dalla Lazio 2019/20 di Simone Inzaghi. La scorsa stagione, infatti, i biancocelesti sono arrivati a totalizzare 33 punti in 11 partite, conquistando per un attimo la vetta della Serie A. Molti tifosi reputano che sia stato lo stop dovuto al lockdown a interrompere il rendimento positivo della Lazio, che a quel punto poteva giocarsi lo scudetto con la Juve. Certamente la pausa avrà influito, ma il rendimento della squadra di Inzaghi nel pre-lockdown gli ha garantito un posto in Champions nonostante i successivi mesi negativi. La terza squadra ad aver raggiunto la cifra di 11 vittorie consecutive è l’Inter 2020/21 di Antonio Conte. I nerazzurri proprio ieri si sono garantiti lo scudetto, conquistato meritatamente approfittando dei passi falsi delle altre concorrenti. La vera e propria svolta, questa stagione, è arrivata con il 4-0 a San Siro contro il Benevento il 30 gennaio. A partire da quella partita, l’Inter ha dato avvio a una striscia di vittorie consecutive che li ha portati, appunto, a ottenere 33 punti in 11 match.

Quarto posto

Il quarto posto di questa graduatoria spetta alla Juventus, o meglio, a due Juventus: quella del 2013/14 e quella del 2017/18. Nel primo caso, i bianconeri di Antonio Conte si rendono protagonisti di un’ottima stagione, vincendo il loro terzo scudetto consecutivo. La prima partita del girone di ritorno, contro la Sampdoria, regala alla Juventus la dodicesima vittoria consecutiva, che consente alla squadra di apparire al quarto posto di questa classifica. L’incredibile risultato di 36 punti in 12 partite verrà ripetuto 4 anni dopo, quando i bianconeri si trovano sotto la guida di Massimiliano Allegri. Anche in questo caso la Juventus finirà per essere nominata Campione d’Italia, per la settima volta di fila. Con la vittoria contro il Bologna, ottenuta il 17 dicembre 2017, la squadra di Allegri comincia a vincere ininterrottamente, fermandosi solo a marzo contro la Spal. Anche in questo caso il risultato è il medesimo: 12 vittorie in 12 partite

Terzo posto

Ad aggiudicarsi la medaglia di bronzo della nostra classifica è il Napoli, che a cavallo tra la stagione 2016/17 e la stagione 2017/18 ha conseguito ben 13 vittorie consecutive. Mentre la stagione 2016/17 si è conclusa con il terzo posto, vincendo 5 delle ultime 5 partite di Serie A, quella successiva è iniziata ancora meglio. 8 vittorie nelle prime 8 partite del nostro campionato hanno presentato il Napoli come l’anti-Juventus nella stagione 2017/18. I partenopei di Maurizio Sarri hanno addirittura sfiorato lo scudetto. Unendo le due strisce di vittorie consecutive, interrotte solo dall’estate, i partenopei hanno totalizzato 39 punti in 13 partite. Proprio nella stagione 2017/18, inoltre, il Napoli ha registrato il record di punti ottenuti in un singolo campionato nella sua storia, ossia 91. Nonostante i rapporti tra i partenopei e Maurizio Sarri siano ad oggi piuttosto incrinati, questi dati evidenziano che non va dimenticato quanto di buono fatto insieme.

Secondo posto
Massimiliano Allegri

Ad aggiudicarsi il secondo posto, e la medaglia d’argento, è nuovamente la Juventus. Questa volta, però, facciamo riferimento alla stagione 2015/16, quando i bianconeri di Max Allegri si sono aggiudicati il quinto scudetto consecutivo. La squadra torinese comincia quel campionato nel peggiore dei modi, perdendo i match di agosto contro Udinese e Roma. La prima vittoria stagionale arriva solamente alla quarta giornata contro il Genoa. A fine ottobre i bianconeri sono all’undicesimo posto, a 11 punti dalla vetta. Proprio in quel momento, però, qualcosa cambia totalmente la mentalità juventina. Infatti, a inizio novembre inizia una serie di vittorie che prosegue fino allo scontro diretto contro il Napoli di Sarri, il 13 febbraio 2016. La Juventus vince anche in quell’occasione, ottenendo la quindicesima vittoria consecutiva, che la porta in testa al campionato. Si tratta di un record per la squadra torinese, che non aveva mai vinto 15 partite di fila. Inoltre, è la seconda maggiore striscia di successi consecutivi nella storia della Serie A.

Primo posto

La vincitrice di questa graduatoria è l’Inter 2006/07 di Roberto Mancini e il suo vice, Sinisa Mihajlovic. Nonostante l’uscita precoce dalla Champions League, i nerazzurri quell’anno si garantiscono lo scudetto più che meritatamente. Già in autunno si comprende che la squadra milanese è la favorita per la vittoria, trovandosi da sola al vertice della classifica. Quello che succede dopo non è solo storia, ma anche record: 17 vittorie consecutive e scudetto in cassaforte. A partire dalla vittoria ottenuta il 25 ottobre contro il Livorno (4-1), fino alla vittoria contro il Catania il 25 febbraio (5-2), nessun passo falso. Ogni domenica 3 punti, per 4 mesi di fila. Solo l’Udinese riesce a interrompere quella striscia di vittorie apparentemente interminabile, strappando un punto prezioso a San Siro. Un’altra statistica interessante riguarda i rendimenti fuori casa: i nerazzurri quella stagione non hanno mai perso in Serie A fuori da San Siro, collezionando addirittura 15 vittorie. Con 51 punti ottenuti in 17 partite di fila, l’Inter 2006/07 si aggiudica la medaglia d’oro di questa top 5.

Giulio Converti

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.