Cronache di spogliatoio
Napoli, conferenza Gattuso: «Out in quattro. Var challenge mi piace» Napoli, conferenza Gattuso: «Out in quattro. Var challenge mi piace»
Il Napoli sarà impegnato domani nella trasferta di Cagliari, fischio d’inizio fissato per le 18:00. Tanti dubbi di formazione per Gattuso: queste le sue... Napoli, conferenza Gattuso: «Out in quattro. Var challenge mi piace»

Il Napoli sarà impegnato domani nella trasferta di Cagliari, fischio d’inizio fissato per le 18:00. Tanti dubbi di formazione per Gattuso: queste le sue parole in conferenza stampa.

SVOLTA – «Non abbiamo bisogno di andare a trovare stimoli per andare in Europa League o in Champions League. Dobbiamo fare 40 punti. Dobbiamo pensare a fare bene, ma non per la classifica. Qua di stimoli ne abbiamo tanti perché siamo ancora in una zona pericolosa».

DIFESA – «Io vedo il calcio in due fasi: quella di possesso e non possesso. L’errore più grande quando sono arrivato qua è stato uno: fare una pressione ultra-offensiva, sistematicamente. Quando ho capito che questa squadra non riusciva a supportare un determinato tipo di atteggiamento, mi sono messo 10-15 metri indietro. Oggi la squadra deve stare compatta e non allungarsi. I centrocampisti devono essere bravi a chiudere gli spazi, perché poi quando abbiamo la palla c’è tanta qualità».

VAR – «A me il VAR piace, sono favorevole alla chiamata. Poi però l’arbitro deve parlare a fine partita, come fanno tutti».

MERTENS – «L’altro giorno ci ha fatto respirare perché sa gestire certi palloni con grande qualità. Vede la porta. Senza lui abbiamo perso tanto. Per me può fare tutto: non è solo un numero 9. Ha una furbizia incredibile e una grandissima tecnica».

INDISPONIBILI – «Milik ha avuto una infiammazione al ginocchio e deve stare fermo. Lozano è alle prese con una contrattura e non ci sarà. Koulibaly non si sente al 100%. Allan non si è allenato come piace a me, ha fatto delle grandi camminate e questo a me non sta bene. Ci saranno, invece, Insigne e Ghoulam».

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.