fbpx
Cronache di spogliatoio
Spezia, conferenza Italiano: «Vogliamo uscire dallo Stadium a testa alta» Spezia, conferenza Italiano: «Vogliamo uscire dallo Stadium a testa alta»
Dopo il pareggio in rimonta contro il Parma, lo Spezia è atteso dalla trasferta di domani all’Allianz Stadium contro la Juventus. In conferenza stampa... Spezia, conferenza Italiano: «Vogliamo uscire dallo Stadium a testa alta»

Dopo il pareggio in rimonta contro il Parma, lo Spezia è atteso dalla trasferta di domani all’Allianz Stadium contro la Juventus. In conferenza stampa l’allenatore dei liguri Vincenzo Italiano ha parlato del momento della sua squadra e delle possibilità di salvezza.

JUVENTUS – «Solo due giorni per preparare una delle gare più difficili di questo campionato. Non è semplice ma come è capitato in altre situazione, bisogna adeguarsi e cercare in due allenamenti, di cui uno vero, di preparare tutto quello che bisogna mettere in campo. Il pronostico non è dalla nostra parte. La difficoltà è enorme ma cercheremo di uscire a testa alta e di cercare di mettere in campo le nostre qualità. Ci proveremo. Cercheremo di fare una grande prestazione poi a fine gara tireremo le somme».

SALVEZZA – «Penso che in questo momento le partite siano ancora tante. Il primo tempo con il Parma non sia dato dal fatto che i ragazzi siano entrati in campo preoccupati o per quale altro motivo. I ragazzi non sono stati bravi nel mettere in difficoltà il Parma, cosa che hanno fatto bene nel secondo tempo. L’unica cosa che chiedo è che dobbiamo pensare di essere bravi nel fare tutti prestazioni individuali ad alto livello. Sono 14 partite, due mesi e mezzo, dove tutti dobbiamo cercare di sbagliare il meno possibile e concentrarci solo su quello che bisogna fare in campo. Poi non deve pesare l’aspetto mentale, pensare a classifiche, a punti. Bisogna solo fare bene quello che ognuno deve fare in campo e cercare di essere il più qualitativo possibile. Perché, come abbiamo visto nel secondo tempo, la qualità ha pagato e ci ha permesso di arrivare al pareggio».

Redazione Cronache

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.